27.2.12

Fuori.

Scrivo questo post con in braccio il piccolino, che si muove dondolando la testa di qua e di là, perchè ci prova a tenerla su ma non ci  riesce, ancora; ogni tanto tenta di succhiarmi la spalla, ma tranquilli, ha già mangiato.

Prima di cadere secca sul cuscino e fare sogni strani, veloci, dove spesso incontro persone che non vedo da decenni, mi godo letture culinarie ispirandomi a Nigella Lawson.

Dopo il parto sembra che noi famiglia abbiamo avuto un attacco più acuto di socializzazione, io personalmente con il piccolo fuori di me e non dentro la mia pancia, mi sento molto più leggera e anche molto più ricca di energia, quindi perchè no? Diamoci alla pazza gioia e usciamo. 


Edoardo sembra assolutamente essere felice e a proprio agio, di solito passa il tempo dormendo, dopo essere stato cullato dai movimenti ondulatori dei nostri passi con lui nella fascia. Chiede solo cibo, quando necessita, per poi subito riaddormentarsi. 
Questo vuol dire semplicemente che noi possiamo comportarci, conversando, mangiando, bevendo, quasi come lui non ci fosse. Ce la godiamo finchè dura!


Spero che anche voi possiate godere di momenti rigeneranti per tutta l'intera settimana, 
evviva il lunedì!

N.B. Il gilet blu scuro che spesso vedete nelle foto è un caro regalo arrivato dai Genevieve, lavorato a mano in lana, comodo, caldo, speciale, che ogni bambino dovrebbe avere a qualsiasi età.

14 commenti:

  1. Che bei momenti Ester, ricordo che era così anche per noi con Zoe. Io avevo sempre voglia di uscire avendo passato quasi l'intera gravidanza a letto e lei era bravissima, più gente c'era intorno più lei dormiva serena o sorrideva! Devo dire che anche ora ama la compagnia purchè abbia sempre vicini il suo papà e soprattutto la sua mamma!
    Il tuo Edoardo è sempre più bello!
    un abbraccio L.

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia e che invidia. I miei non si sono mai addormentati ovunque, anzi fanno una certa resistenza ad addormentarsi anche nei luoghi deputati...Patagnoma poi è convinta di essere una primogenita e pretende silenzio assoluto per tutta la durata del suo sonno....sì come no!

    RispondiElimina
  3. ma che occhietti svegli e vispi! complimenti piccolino! se passate da me c'è un piccolo premio da ritirare ; )

    RispondiElimina
  4. Che tesoro il tuo Edoardo. Belli i momenti rigeneranti, cerco di apprezzarli al massimo, danno l'energia per affrontare le giornate con il sorriso, quando sono stanca ripenso alle coccole che ci facciamo in famiglia con la piccola a fine giornata sul lettone e colgo l'occasione per riproporle ogni volta che ce ne viene la voglia!Un bacio a te e al piccolo.

    RispondiElimina
  5. è una gioia leggerti: poche parole scelte bene, foto che rispecchiano la vostra famiglia serena e felice...assorbo la vostra calma felice con avidità. grazie

    RispondiElimina
  6. E gli altri tuoi bellissimi bambini, cosa fanno, oltre ai fratelli maggiori?
    ^-^

    RispondiElimina
  7. Che bello rileggerti. Favoloso quello sguardo sotto al capppuccio. Ha l'aria proprio felice nella sua scatola rossa. E c'è pure il compagno di vita con gli occhiali (un inedito, mi sembra). Godetevi gli uni con gli altri :-)

    RispondiElimina
  8. Edoardo è bellissimo e bravissimo soprattutto. Bello leggere che hai le energie per fare vita di società! Complimenti.

    RispondiElimina
  9. oh che bello!
    sei tornata.
    pensa che io pensa che ti ripensa poi messaggi o email indagatori non te ne ho mandati.
    non so, ho come la sensazione che a volte ritirarsi sia una scelta e non ci sia dietro nulla di preoccupante.

    siete bellissimi, tutti quanti.

    un bacio

    RispondiElimina
  10. ciao,
    ti leggo da qualche tempo anche se non ho mai commentato....che belli che siete, tutti quanti! Goditela finchè dura...la mia terza ha dormito tantissimo per i primi due mesi e poi ha deciso di adeguarsi ai ritmi dei fratelli...
    a presto
    indie

    RispondiElimina
  11. è BELLISSSSSSSSIMOOOOOOOOOOOOOOO


    TUA SORELLA FRANCESCA! <3

    RispondiElimina
  12. Che belli che siete, sempre! :)

    RispondiElimina
  13. carissime, giusto una precisazione, quello con gli occhiali non è il mio compagno di vita ;) è ciro il contrabbassista dei genevieve e nostro carissimo amico che tiene in braccio adorante edoardo!!!!

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.