30.9.11

Rock.

Il bello è che si può essere un pò rockettare e allo stesso tempo amare la danza classica e sognare di fare la ballerina.




Il prossimo progetto che desidero, di lana pura e calda.
Prima o poi mi tolgo la voglia di farle.
Ecco, mi piacerebbe sperimentare un parto così!

Vi lascio augurandovi un weekend fantastico! 

11 commenti:

  1. Splendide queste foto!
    Okay allora vado ad ascoltare un po' di ACDC :))
    buon weekend a tutti voi!
    Sybille

    P.S. - Grazie per il link sul parto cosí, molto interessante!

    RispondiElimina
  2. Che bella tua figlia!Dev'essere incredibile rivedersi in loro mentre crescono e definiscono una loro personalità, tutta loro ma poi in realtà anche un pò simile alla nostra, ai nostri gusti a ciò che abbiamo trasmesso loro..
    questo parto dev'essere una figata, se hai il coraggio di farlo poi devi raccontarcelo eh??hahaha

    RispondiElimina
  3. Il bello dei bambini è proprio che si può essere tutto senza limiti mentali e senza schemi...sono sempre più convinta che per costruire una società migliore dobbiamo imparare da loro!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. Da bolognese che ha partorito meno di un anno fa (trovandosi di fronte a scelte simili) e che segue il tuo blog, sono curiosa...in che struttura hai deciso di partorire? Per me non è assolutamente stata una scelta semplice...
    Buon giornata, ciao!

    RispondiElimina
  5. Crafty Laura
    cara, se riesco e c'è posto al momento giusto al maggiore. incrocio le dita che potrò essere lì!!!!

    RispondiElimina
  6. Anch'io ho partorito al Maggiore! In realtà sono stata tentata fino all'ultimo di andare a Porretta, che ha una struttura molto all'avanguardia per il parto naturale, poi per una questione di comodità - avendo partorito oltre il termine volevano che mi facessi monitorare ogni 48 ore :-( ho optato per il Maggiore e mi sono trovata BENISSIMO per quel che riguarda il parto, un po' peggio per quel che riguarda l'assistenza all'allattammento (ma essendo tu al terzo figlio, sarai sicuramente più esperta di quel che ero io). E vai tranquilla, il 99% delle donne che conosco ha trovato posto al Maggiore, credo che le voci che girano siano più pessimistiche della realtà dei fatti.
    Un abbraccio, ciao!

    RispondiElimina
  7. con daphne ho partorito al maggiore, con ethan invece sono andata al maggiore, era pieno e mi hanno trasferito al s.orsola. tutta un'altra cosa purtroppo!!! spero che questa volta potrò rimanere lì e non ci siano troppe donne in contemporanea ;)

    RispondiElimina
  8. al massimo chiedi loro di portarti a bentivoglio!
    sei tu a decidere, non ti possono obbligare ad andare al sant'orsola!
    una mia amica ha fatto così e si è trovata molto bene...

    RispondiElimina
  9. Che bella energia ha tua figlia! e tanta voglia di fare! Io non ho partorito in ospedale, ho avuto la fortuna di avere Davide nell'intimità di una casa maternità, non certo un parto orgasmico ma una bellissima esperienza!

    RispondiElimina
  10. "Ecco per te il 2° numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openkitchenmagazine

    Un abbraccio,
    il Team di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere il banner del magazine con tutti i tuoi amici! Per farlo basterà andare sul nostro sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine; il link diretto è questo:
    http://www.openkitchenmagazine.com/condividi/
    Te ne saremmo davvero grati! ^.^"

    RispondiElimina
  11. Pensa che proprio la prossima settimana seguirò un video e un dibattito sul parto orgasmico che qui in Italia viene "tradotto" come "parto umanizado!"è davvero un bel concetto da portare nel cuore!

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.