16.9.09

Valore alimentare.

daph eth

Spero che abbiate passato giorni meravigliosi, per me la tabella di marcia va un pò troppo veloce, non riesco a stare al passo, arrivo in ritardo. Sono in ferie, ufficialmente da lunedì ma mi sento come mi fosse passato sopra uno schiacciasassi, sono stanca. Riesco a fare quasi tutto anche se arrivando in ritardo, appunto. Questo post avrei voluto scriverlo al massimo domenica, ma eccoci ad oggi raccondandovi di una mezza giornata passata al Sana, su invito della Ecor, alla presentazione di una rivista, Valore Alimentare, non appena uscita, ma già presente tra le riviste intelligenti, che però vive un nuovo lancio (a breve vedrà luce anche un blog e un forum gestiti dai professionisti che vi scrivono). Come sempre l'azienda Ecor si è saputa distinguere, appena arrivata, un pianoforte a coda con la sua musica era da sottofondo al brusio dei grandi padiglioni della fiera, lo stand allestito con una struttura in legno chiaro rendeva l'atmosfera calda e intima, alle spalle un palco basso dove Marisa Laurito ha intervistato gli autori della rivista, uno ad uno, con grande simpatia e competenza.

ecor
valore alimentare
marisa

Valore Alimentare
§ è scritto da professionisti, che credono in quello che fanno, con un'informazione corretta e chiara.
§ è priva di spazi pubblicitari, crea informazione libera. Non vuole solo spiegare argomenti, ma aiutare il lettore ad imparare a usare la propria testa, per poter così sciegliere.
§ è arricchita da una grafica non di tendenza ma a disposizione dell'articolo, mettendo in risalto il valore del biologico, in questo modo diviene universalmente valida, senza costrizione di tempo o mode.
§ è stampata con inchiostri a base vegetale su carta interamente riciclata.
§ è distribuito nei negozi di prodotti biologici, es. NaturaSi e da adesso è possibie abbonarsi.
§ è disponibile online, con i suoi pdf scaricabili gratuitamente, con tutti i suoi numeri anche quelli arretrati.
§ è edito dalla Ecor che da sempre propone sostegno e distibuzione dei prodotti biologici e biodinamici accanto alla divulgazione di una cultura del biologico, promuovendo nuovi stili di vivere possibili e veri.

ecor

sana

Letizia sempre così gentile e disponibile ha riunito 5 blogger dandomi l'occasione di conoscere personalmente Linda di Pane Amore e Creatività, Sonia di Il Pasto Nudo, Giovanna di La Cucina della Socia, Cristina di La Golosastra e Sara di Fior di Frolla.

blogger

Un ringraziamento speciale voglio porgerlo al mio compagno di vita che mi ha accompagnato e mi ha permesso di seguire tutti gli eventi pensando lui ai nostri piccoli, intrattenendoli con pazienza e amore.

sal

Ieri è stato un grande giorno per i miei bambini e per tutta la nostra famiglia, è stato il primo giorno alla Scuola Steinerina, Daphne ed Ethan sono nella stessa classe, con i loro grembiuloni colorati e il loro segnaposto sull'appendiabiti. Sono 3 giorni che taglio, cucio e ricamo improvvisandomi, inventando un pò e ricordando gli insegnamenti che la mia nonnina mi impartiva da adoloscente e sono così soddisfatta, sento di essere sul sentiero giusto, anzi meglio dire che sento di ritrovare un percorso già mio. Vi terrò aggiornati, intanto vi dico che domani sarà il mio primo giorno di turno in cucina e sapeste come sono felici i miei piccoli sapendo che sarò nella loro scuola a preparare il pasto per loro e gli altri 16 bambini. Ed io come sono emozionata.

associazione pedagogia steineriana


Mi è arrivata una segnalazione che non posso non passarvi, dimostrazione concreta di quando veramente l'impossibile diventa possibile. Clicca qui
Vi auguro di passare splendide giornate.

12 commenti:

  1. grazie per le segnalazioni Ester e in bocca al lupo per domani! : )
    un abbrccio!

    RispondiElimina
  2. ooooh che emozione!
    Sono famosa!
    Ora vado in giro a vantarmi un po', ma prima inizio ad allenarmi a rilasciare autografi!
    ;)

    (siete una meravigliosa famiglia!)

    RispondiElimina
  3. Come ti invidio! Vorrei esserci... :)

    RispondiElimina
  4. bellissimo post!
    grazie..
    baciussss

    RispondiElimina
  5. bellissimo andare a cucinare per i tuoi figli??!!
    Bello anche I 10 Mondi,,,che poi è anche un mio sogno riuscire a fare entrare il teatro e il buddismo tra gli ultimi!!!
    grazie

    RispondiElimina
  6. che ventata di aria fresca dopo aver letto le pagine online della repubblica oggi !!! mi guarderò la rivista e sono sicura che Daphne e Ethan si troveranno benissimo alla steineriana, anche a me sembra un percorso già tuo anche se ti conosco solo attraverso questo spazio

    RispondiElimina
  7. Che bel post, Ester.
    Quanti input interessanti.
    Davvero è una gioia leggerti.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  8. C'era pure la Laurito !

    In bocca al lupo per il turno in cucina !

    RispondiElimina
  9. Grazie Ester, trascorri giornate splendide anche tu.
    E grazie per le segnalazioni.

    RispondiElimina
  10. Leggerti mi dà sempre una sensazione di grande serenità e pace,e nello stesso tempo tanta voglia di fare ed energia..che mistero! :-)
    in bocca al lupo ai bimbi,e che bello che cucini per loro,lo trovo un grande gesto di amore..!
    Daniela

    RispondiElimina
  11. Mi sarebbe piaciuto tantissimo conoscervi tutte al Sana, ma ero in Sicilia! Deve essere stato proprio un incontro speciale ;D
    Buona giornata anche a te e in bocca a lupo per il turno in mensa
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  12. quante bellissime cose...
    la rivista alimentare, la scuola il musical...
    Giovedi sera ho provato a lasciarti un commento.. per farti l'in bocca al lupo per ieri... ma non ci sono riuscita... la rete mi dava errore...
    Comunque.. è meravigliosa l'idea di essere la cuoca di tanti bambini... non pensavo che nelle scuole steineriane si facesse anche questo!
    Spero che tu abbia vissuto meravigliosamente questa bella esperienza!!!
    :-)
    Buona giornata cara Ester

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.