19.12.10

Un regalo.

Abbiamo deciso di creare qualcosa fatto con le nostre mani per regalarlo ai nostri figli e ci siamo riusciti.
La culla per la bambola per Daphne, per Natale, è finita. Senza conoscenze tecniche di falegnameria, ma solo intuendo e confrontandoci con alcune foto trovate su internet abbiamo provato. Il risultato è sorprendente, come ogni qualvolta si lavora con le mani, questi arnesi formidabili dono della natura. Si perchè come sempre non appena ci si impegna per creare ritorna indietro una soddisfazione e un senso di realizzazione che non ha eguali e, come sempre, il regalo non lo facciamo solo ai nostri figli ma anche a noi stessi.
 


Il progetto ci ha visti impegnati per circa 3 ore e, come ogni volta che io e il mio compagno di vita lavoriamo insieme, abbiamo bisogno del primo momento di rodaggio. Cioè per metterci d'accordo sulla strategia da seguire litighiamo, furiosamente, poi ognuno si gira e fa altro, lascia sbollire la rabbia e passati 5 minuti si ritorna al centro e si inizia a lavorare, ascoltandosi, collaborando, accogliendo le proposte dell'altro. Succede sempre così, ma poi il risultato è ottimo. 


Quindi primo regalo a posto. Aggiungerò un vecchio cuscinetto di Daphne come materasso e un vecchio pezzo di stoffa di lana come coperta. Per Ethan avevamo comprato la cassettina per gli attrezzi alla festa della scuola, dobbiamo solo rendere più lisci i vari avanzi di legno per far si che diventino quello con cui lavorare. 
Mancano quindi solo i telai per il regalo che porterà la Befana. Siamo quasi a Natale, manca poco, quest'anno mi è volato.
Avete sentito che freddo? Qui si gela, ma che bella la neve! Buona domenica al calduccio.

12 commenti:

  1. ciao, arrivo da te tramite il pasto nudo. leggere questo post oggi mi fa sorridere, perché anch'io ieri ho iniziato a far qualcosa con le mani da regalare al mio cucciolo. sono alle prese con parecchie difficoltà tecniche, ma non mi scoraggio...

    buona domenica

    RispondiElimina
  2. che bella! e che soddisfazione anche per lei un regalo creato dai suoi genitori a mano

    sono contenta anche io del nostro 53 settimane e questo è un buon inizio con energie positive
    a presto
    Cris

    RispondiElimina
  3. ciao ester, hai proprio ragione sai!
    La soddisfazione di creare con le proprie mani è ineguagliabile e poi siete stati bravissimi!
    Complimenti, ai bambini piaceranno sicuramente moltissimo!
    Comunque anche qui a Milano si gela!
    a presto CRI

    RispondiElimina
  4. bellissima questa culla... davvero un ottimo lavoro, sembra fatto da esperti falegnami! bravissimi!

    RispondiElimina
  5. Bella...La tua bomba sarà felicissima!

    RispondiElimina
  6. ma che bravi!! complimenti!!!
    immagino la vostra felicità nel realizzare la culla e quella di tua figlia quando scarterà il regalo!!..

    RispondiElimina
  7. Che bravi che siete, lo sai che la culla era uno dei progetti di regalo per la mia bambina ma alla fine ho optato per oggetti con meno "curve", voi avete usato il seghetto altrnativo? Comunque condivido le tue parole in pieno i regali di legno sono di gran lunga migliori di quelli di fredda plastica e poi se fatti dai genitori diventeno la cosa più preziosa del mondo!
    Silvia

    RispondiElimina
  8. Complimenti, avete realizzato una culla da far invidia a quelle in vendita e costosissime che sono nei negozi.
    Anche mio marito per Natale ha realizzato con le sue mani, il castello delle principesse per nostra figlia. I regali a mano sono sempre i migliori.

    RispondiElimina
  9. che bella!
    anche qui ci sono le stesse dinamiche di collaborazione... inizi esplosivi ma che col tempo danno i loro frutti. è un'ottima terapia! ;-)
    un bacio
    r

    RispondiElimina
  10. splendida. e condivido a pieno il senso del post...e del regalo!
    io adoro fare regali a mano, autoprodotti sia per mio figlio che per tutte le persone che mi stanno accanto.
    spesso purtroppo l'amore, l'impegno, la fatica e perchè no anche il costo del fare un regalo a mano non vengono compresi da chi li riceve. e questo è un gran peccato che, talvolta, mi frena nella mia voglia di autoprodurre.
    si pensa che sia un modo per risparmiare, per non spendere tempo e denaro...ma solo chi "ci mette le mani" può capire quanto questo sia lontano dalla verità
    per fortuna i bambini hanno la capacità di apprezzare tutto ciò e sentono quanto questi regali sia davvero fatti col cuore.
    buon natale e buon anno, anche se con un pò di ritardo!

    RispondiElimina
  11. Formidabile la vostra strategia.

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.