25.3.14

Ecco perchè amo la mia asciugatrice

Dopo anni ho deciso di comprare l'asciugatrice . 
E confesso di amarla. 
I dubbi iniziali erano a causa del costo dell'elettrodomestico, sul consumo energetico e sul tema ecosostenibilità



Ma poi è nato il terzo figlio e non ho avuto scelta. Noi viviamo ad un passo dal centro di Bologna, abbiamo un giardino, è vero, ma in inverno è veramente difficile asciugare i panni, non tira un filo di vento e spesso è molto umido, con nebbia bassa. Negli anni mi sono trovata costretta a stendere il bucato sul termosifone, sugli stendini in casa, sulle spalliere delle sedie, ogni dove era sfruttato e il tempo di asciugatura si prolungava anche per giorni, trovandomi infine con i panni profumati di umidità e i muri macchiati di muffa, tale era la percentuale di acqua nell'aria. 


Perché ho scoperto che se fuori c'è freddo e nebbia fitta, anche aprendo le finestre, il processo di asciugatura non si conclude, spesso ho dovuto persino lasciare acceso il termosifone oltre il tempo necessario con conseguente spesa aggiuntiva. Ecco allora, che tutta questa ecosostenibilità va a farsi friggere, per non parlare della salubrità della casa con un microclima degno della foresta equatoriale, ma senza il sole. Ecco perché con la nascita di Edoardo non ho avuto nessun dubbio e devo ammettere che è stato uno degli acquisti migliori che avessi mai potuto fare

Altro che scarpe o gonne alla moda. 
Vuoi mettere cosa vuol dire avere i panni asciutti in poco più di un'ora? Come fossero stati in ammollo nell'ammorbidente e stirati da un folletto gentile? 
Una meraviglia che ha migliorato la qualità di vita di tutta la famiglia.
Sono stata accorta di scegliere un prodotto ottimo, Bosch WTW86217IT asciugatrice , spendendo quello che era necessario per avere un impatto minore sul consumo di energia elettrica e per avere garantito un uso prolungato (e qui incrocio le dita). Sono dell'opinione che si può risparmiare in tante piccole cose del quotidiano, ma non sui grandi oggetti che dovrebbero accompagnarci per anni. 
Quindi il mio motto è pochi ma buoni e spendere per non spendere. 




Inoltre ho cercato di sistemarla nel posto migliore e più consono alla casa, che è piccolissima, su due piani con la lavatrice incassata nei mobili della cucina al piano inferiore: adesso è dentro ad un armadio a muro che si trova al piano superiore, vicino alle camere, così ripongo facilmente i panni ancora caldi e appena asciugati. 
Il mio sogno sarebbe avere uno spazio dedicato alla lavanderia con una bella porta da chiudere al bisogno, ma mi devo accontentare di una tenda bianca che copre l'elettrodomestico quando non è in uso.

Voi avete l'asciugatrice
E' un elettrodomestico che considerate utile? 

p.s. quando la primavera arriva luminosa e fa venir voglia di un picnic sull'erba.






Seguimi anche su

19 commenti:

  1. per noi è fondamentale....... asciugatrice perennemente accessa!!!!!!! almeno in inverno e autunno quando il sole non si fa vedere .....lì'abbiamo comprata perchè la nostra casa era una lavanderia ..stendini ovunque e allora abbiamo deciso l'acquisto non economico ma che conviene........
    si usa poco il ferro e l'ammorbidente non si sa che cosa sia e gli asciugamani e i pannoloni lavabili asciugano che è una meraviglia!!!
    io voto asciugatrice sempre èutilissima ...
    veronica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente con i pannolini lavabili è una meraviglia!! ;)

      Elimina
  2. Cara la mia Ester...è già da un pò che faccio il filo all'asciugatrice....
    Però vicino a casa mia c'è un centro commerciale con una lavanderia della Miele....e ogni fine setitmana porto i panni lavati a casa ad asciugare. Asciugo anche tre lavatrici insieme. il costo vale assolutamente la pena....vuoi mettere il risparmio di tempo (in un'ora poco più asciugo e piego) e soprattutto non stiro!!! Per me questo è una libidine!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando dici Miele è una garanzia assoluta! E fai benissimo :) per noi averla in casa sarebbe un sogno ma anche troppo costoso per le tasche ;)

      Elimina
  3. Cara la mia Ester...è già da un pò che faccio il filo all'asciugatrice....
    Però vicino a casa mia c'è un centro commerciale con una lavanderia della Miele....e ogni fine setitmana porto i panni lavati a casa ad asciugare. Asciugo anche tre lavatrici insieme. il costo vale assolutamente la pena....vuoi mettere il risparmio di tempo (in un'ora poco più asciugo e piego) e soprattutto non stiro!!! Per me questo è una libidine!!

    RispondiElimina
  4. Anch'io sono assolutamente pro-asciugatrice!
    Ne comprammo una con un'offerta sottocosto quando Lorenzo era piccolo e non potrei più farne a meno.
    Noi abbiamo la fortuna di avere un locale lavanderia nel seminterrato, ma anche lì d'inverno i panni non asciugano mai, così stendo soltanto quelli che non possono andare in asciugatrice...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche io ho pochi capi da asciugare senza il benedetto elettrodomestico ma è giusto una manciata e si risolve in un attimo

      Elimina
  5. Io l'ho regalata alla mia dolce metà a inizio inverno, stanco di vedere stendini pieni di panni che mai si asciugavano. Anche noi abbiamo un appartamento non molto grande, fortunatamente con due bagni, ed il posto che abbiamo trovato è perfetto, al piano superiore quindi è comodo per riporre i panni una volta asciutti e piegati.
    Il primo fine settimana abbiamo lavato ed asciugato 6 carichi, azzerando i panni sporchi.
    Il problema poi era che avevamo panni piegati e puliti ovunque!!! :-D
    Anch'io presi una Bosch in offerta, ORO!

    RispondiElimina
  6. La scelta non poteva essere migliore, soldi spesi benissimo e soprattutto anche noi riusciamo spesso ad azzerare i panni da lavare che in 5 sembrano non finire mai. E certe volte lavo le lenzuola dei letti e dopo un'ora le rimetto al letto, pulite e profumate!! Grande soddisfazione !!! :)

    RispondiElimina
  7. io porto tutto alla lavanderia a gettone, con meno di 3 euro in mezz'ora asciugo 2 lavatrici da 8 kg. non mi sobbarco il costo dell'acquisto e della manutenzione di una asciugatrice di proprietà. tra l'altro mi piace andare da sola e mentre l'asciugatrice va io ne approfitto per leggere un po' o fare l'uncinetto cose che a casa con i bimbi riesco a fare molto poco.

    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente il fattore 'tempo per me' è allettante, ma noi laviamo così tanti panni, con tre bambini, che non riuscirei a godermi quella pausa :( sono sempre di corsa su tutto purtroppo :(

      Elimina
  8. Io ho una meravigliosa stanzina della caldaia dove con quel filo di dispersione termica, d'inverno asciugo il bucato in mezza giornata. L'unica scomodità è che è in mansarda, mentre la lavatrice è al piano terra, quindi mi devo fare 2 piani di scale con il bucato in una cesta. Lì accanto, sempre in mansarda, tengo l'asse da stiro, dove si accumulano desolati i panni da stirare. Non so perchè ma quando non avevo figli, stiravo davvero solo le camicie... mentre ora... ufffffffffff

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece sogno un luogo in casa dove possa tenere 'nascosti' i panni quando sono lì in attesa , capisco i piani a piedi, ma in questo caso te li invidio i po' ;)

      Elimina
  9. Mah..io penso che sia una delle tante sfortune del vivere in città. Al di là dell'umidità e dell'inverno, non credo neanche che sia il massimo lavare i panni per poi ritrvarseli "sporchi" di smog!
    Perciò hai fatto bene. Se abitassi in città avrei adottato la tua soluzione, ma per fortuna posso ascigare i panni ai raggi luminosi del sole e al vento di montagna! :) profumano tanto di buono e sano!!! ciao stè!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti se penso a mia mamma che abita nelle campagne viterbesi, lei stende e dopo un'ora i panni sono asciutti, al vento, puliti!

      Elimina
  10. oh sì non potrei vivere senza!

    RispondiElimina
  11. io ho acquistato un deumidificatore invece. costo ancora meno importante dell'asciugatrice e ho risolto del tutto il problema dell'umidità in casa. panni asciutti in mezza giornata. sullo stirare non mi pronuncio... non stiro da anni se si escludono 3 forse 4 camicie che usiamo raramente...

    RispondiElimina
  12. Lo stesso problema di umidità lo avevo quando vivevamo in Italia, la casa era piccola e i panni ci mettevano giorni sullo stendino, creando umidità e muffa, così usavo i caloriferi che li rendevano secchi e assolutamente da stirare... anche se stiravo solo l'essenziale. Da quando siamo invece qui in usa, l'asciugatrice è "normale" averla e devo dire che mi ha cambiato la vita! Niente più casa stile quartieri spagnoli, niente più ferro da stiro, panni morbidi e profumati... devo proprio dirlo: mai più senza!

    RispondiElimina
  13. Ciao! Capisco cosa significa non avere mai abbastanza sole per asciugare i panni, per questo anche io sto pensando di acquistare un asciugatore. Tu adesso da quanto tempo utilizzi quello che hai comprato? Cosa puoi dirci a proposito dei consumi? Una mia collega mi consiglia un'asciugatrice Miele, ma io sono veramente indecisa, tu mi sai dire qualcosa in più sui consumi? grazie in anticipo

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.