25.9.13

Rimedi naturali per tosse, mal di gola e poca febbre

Ieri ci siamo ritrovati così, quasi tutti i componenti della famiglia, eccetto me, che ormai non posso più ammalarmi, altrimenti chi si prenderebbe cura di chi?
Oggi invece già sulla via della guarigione, niente febbre e meno attacchi di tosse, sarà per le strategie naturali messe in atto da subito? Noi in casi di questo tipo ci preoccupiamo di togliere tutte le proteine, perchè anche la gola è strettamente collegata alla pancia e quindi cerchiamo di tenerla assolutamente leggera.

questo è il mio spuntino, pane con farina tipo 2, olio evo, semi sesamo e lievito in scaglie. UHMMM. DELIZIOSO. 

Solo succhi di frutta, meglio se naturali, centrifugati, brodino vegetale e cereali, noi abbiamo scelto l'orzo, ottimo perchè rinfrescante, condito con solo olio evo, qualche seme di sesamo e una punta di lievito a scaglie. Mele cotte, senza zucchero, che sono già dolci di per se, ottime.


E poi cipolla. 
Sciroppo di cipolla dorata, ma anche il decotto di bucce secche, addolcito con zucchero, perchè veramente amaro (e ogni volta che lo preparo penso che prima o poi debba anche usarlo per tingere qualche pezza di cotone). 
Basta far bollire la buccia di una cipolla, ma solo la parte secca, in una tazza d'acqua per circa 10 minuti e poi bere a cucchiai, spesso, durante tutto l'arco della giornata. 


Conoscete le sciroppo di bava di lumaca? Questa volta ne ho usufruito di qualche cucchiaio.
Inoltre ho messo due cipolle tagliate a metà, accanto al letto, che aprono il naso e si respira meglio.


Questa notte Edoardo ha tossito una sola volta.

Vi auguro una splendida giornata, catturando raggi di sole sparsi.


12 commenti:

  1. Carissima Ester io lo sciroppo a base di bava di lumaca lo uso da molti anni e posso assicurarti che e'davvero ottimo,per tutti i tipi di tosse,ma per la tosse grassa e'un toccasana.Le mie bambine lo prendono volentieri perche'ha un saporino di lampone molto gradevole;io quando sento che sta per arrivare il raffreddore faccio un pediluvio molto caldo con sale marino grosso sciolto nell'acqua,e,contemporaneamente bevo una tisana calda di tiglio,funziona soprattutto se lo fai alla sera prima di coricarti.Se poi abbini questa cura a una monodose di OSCILLOCOCCINUM il tutto sara'ancora più efficace.Anche bere più volte al giorno acqua calda con limone e miele giova a gola e raffreddore.BUONA GIORNATA Ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille dei tuoi consigli, utilissimi ! ;)

      Elimina
  2. Sciroppo di bava di lumaca???? E' uno scherzo, vero???
    In attesa di essere illuminata, ti abbraccio.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si! proprio bava di lumaca, ma al buonissimo sapore di lampone. fa benissimo e con quell'ingrediente strano trovi anche altri prodotti, ad esempio creme viso ecc. in farmacia, o erboristeria, ne trovi anche di tanti tipi ;)

      Elimina
  3. ciao Ester
    che tipo di cipolla usi?
    grazie e un bacio ai tuoi tesori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mammaserena, per ogni ricetta che vedi per la tosse io uso la cipolla dorata
      un abbraccio

      Elimina
  4. Grazie per questi utilissimi consigli che certamente utilizzerò... con l'inizio della brutta stagione tosse e mal di gola si faranno certamente sentire anche a casa mia ;-)
    Tante serene e gioiose giornate a tutti
    nonnAnna

    RispondiElimina
  5. Ciao!anche io conosco lo sciroppo di cipolla,ma fatto leggermente diversamente...avevo postato la ricetta sul mio blog, se ti può interessare....ma la tua versione e' decisamente più veloce e penso l proverò , grazie per i consigli!inoltre non sapevo della correlazione tra proteine e gola...sei sempre fonte interessante di istruzioni per l'uso! ;-) un saluto grande

    RispondiElimina
  6. allora, ieri ho fatto il mio primo sciroppo di cipolla ma mi chiedo, ora che e' pronto lo conservo per quanto? in frigo? non credo che lo finiremo oggi, lo possiamo prendere anche domani o e' meglio farne uno nuovo?
    per la tosse uso anche io acqua calda con miele e limone e, sempre da il pasto nudo, non dimentichiamo il limone bollito con l'aglio!
    lo sciroppo di lumaca no, pero', siamo vegetariani e mi sa che le lumachine non sopravvivono al processo...
    anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, le lumache, vive, le usiamo per le punture di insetto, se passate sopra, infatti, lasciano la bava e il fastidio o il bruciore passano subito!
      (ancora, mi permetto un piccolo appello perche' non si usino le lumache per creme di bellezza, si tratta di allevamenti e tante, tante, morti...)
      anna

      Elimina
    2. lo sciroppo io lo tengo in frigo e lo consumo nell'arco di un paio di giorni, vista la frequenza :) i miei figli lo berrebbero come fosse un succo di frutta :)

      Elimina
    3. grazie! e fortunata te, i miei per buttarne giu' mezzo cucchiaino fanno di certe scene che non ti dico...
      anna

      Elimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.