15.3.13

Vi svelo un segreto

Il segreto è che ho un marito meraviglioso. 
Oltre alla mia personalissima opinione resta il fatto concreto e oggettivo che lui la mattina si alza quella mezz'ora prima di me e oltre a occuparsi delle sue incombenze prepara Daphne ed Ethan fino all'ultimo passaggio del lavaggio dei denti. Mentre io comunque sveglia rimango nel letto fino a che lui esce alle 6,45. Non invidiatemi donne e prendetelo da esempio uomini.


Tutto nasce dal fatto che essendo il papà a lui non serve ripetere mille volte la stessa cosa, viene subito ascoltato e i piccoli sanno già cosa devono fare, quando lo stesso impegno lo assolvo io alle 6,45 sono ancora lì che urlo dopo aver incitato le due piccole pesti moooolte volte. 
Se ne approfittano, sono la mamma.


Daphne di solito si perde a guardare e contemplare l'aria, assorta in chissà quali pensieri, immaginate cosa significhi la mattina prima di andare a scuola, mentre Ethan appena scende dal letto inizia a volteggiare con capriole e salti, accompagnati da urli e versi di vario tipo, che a me sinceramente fa alzare di colpo la pressione solo a vederlo.


Quindi ci pensa il mio dolce maritino con cura e naturalezza.

Come sono le vostre alzate mattutine? Tutte corse e fretta anche dalle vostre parti? E soprattutto ascoltando di più la voce del papà o della mamma?

P.s. se volete sapere come approcciarsi al lavoro a maglia con la lana insieme ai bambini oggi mi trovate da Mammafelice cliccando qui



Follow @kosenrufumama

14 commenti:

  1. Divisione dei compiti. Io mi alzo alle 6.10 e sveglio Marta. Preparo la colazione, ci prepariamo e poi usciamo alle 7.00 per andare a prendere la corriera che ci porterà in città: lei al suo liceo, io sul posto di lavoro. Quando stiamo per uscire si svegliano gli uomini. Roberto sveglia Giovanni, gli prepara la colazione e poi lo accompagna alla scuola del paese.
    Quell'ora di sonno in più gliela invidio molto, ma non c'è altro modo!!!!
    Un bacio grande
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che bello fare insieme le cose di famiglia :)

      Elimina
  2. Arriva a proposito questo post perchè la nostra organizzazione è caotica e litigiosa: i bambini la mattina alternano comportamenti da schegge impazzite a lentezza contemplativa. Io le prime ore della giornata a mala pena conosco il mio nome, mio marito al contrario ha adrenalina per una truppa.
    Io vorrei dormire qualche minuto in più, mio marito alle 6 va a correre.
    E si incavola perchè io non sono come lui al mattino e sogna una moglie già "lavata, mangiata e vestita" alle 6. Mentre io mi regaoo minuti di cuscino per prepararmi alla mia ora e mezza di traffico.
    Come vedi è un caos.
    Ma il tuo post mi insegna che posso disciplinare il risveglio, patteggiando con il marito: io predispongo i vestiti dei bambini per la mattina dopo e lui mi lascia in pace. Quanto ai bambini devono piano piano capire che non si puo' non collaborare al mattino, giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, io non ce la farei mai ad andare a correre di prima mattina, potrei morire....

      Elimina
  3. Mio marito si alza prestissimo, alle 6.15, mentre io e il bimbo siamo ancora tranquillamente nel mondo dei sogni. Poi io mi sveglio verso le 7.15, e verso le 7.45 sveglio il nostro 4enne.
    Lui di solito è moscio e difficilmente si tira su, senza un "buon motivo", come ad esempio la prospettiva di una buona colazione, o l'idea che a scuola ci sarà qualcosa di particolare
    Di sicuro, per far prima, lo aiuto anche troppo a vestirsi e lo lavo tutto io mentre lui sta fermo e a momenti non si tira nemmeno su le braghe da solo dopo il bidet.....
    Idanna

    RispondiElimina
  4. in casa nostra la sveglia è per tutti alle 7:00 . mi alzo un po prima per preparare le colazioni per tutti e caffè per il marito...
    la sveglia la faccio io e devo dire che salvo qualche giorno "no" che è comprensibile, tutti si svegliano c'è chi salta chi canta chi balletta e chi brontola, ma tutti insieme riusciamo a fare colazione ( che per me è una cosa importante). si vestono da soli tutti anche la piccola perhcè i vestiti e cartelle le prepariamo la sera prima.
    il marito scappa via messa e ufficio, mentre i primi tre partono con lo scuolabus prima delle 8 e la piccola si gode ancora un po di mamma e anche lei scappa con il bus giallo.
    non è un risveglio silenzioso ne confusionario , ma molto molto vivace e io anchese ho preso un caffè prima con loro mi gusto in silenzio il Mate......
    buona giornata Ester
    vero

    RispondiElimina
  5. A casa nostra la sveglia non riesce a suonare da un bel po'... si svegliano sempre prima i bambini e quindi il nostro risveglio è segnato dall'urlo "mammaaaaaa". Se non devo andare al lavoro, mio marito esce prima (però la colazione la prepara sempre lui), io lavo e vesto i bimbi, porto il "grande" alla materna e ritorno a casa con il piccolo, se devo lavorare anche io ci vengono in aiuto i Santissimi (e mai abbastanza ringraziati) nonni che alle 7.15 sono da noi e trovano i bimbi già pronti (o quasi). A quel punto sono loro a portare uno all'asilo e l'altro a casa loro!

    RispondiElimina
  6. La mattina in genere le nostre alzate non sono caotiche, ma ognuno ha il suo compito. In genere la cosa che mi fa bollire il sangue è che mia figlia grande è troppo lenta, la cosa sarebbe bela ma quando andiamo di fretta è ingestibile. Mio marito accompagna la grande a scuola e io la piccola. L acolazione in genere la facciamo tutti insieme...Il meglio di sè mio marito lo da il sabato, perchè mi aiuta a pulire e devo dire che è più bravo di me ( e soprattutto più preciso). L'altro sabato non stavo molto bene e mi sono appisolata dopo pranzo sul divano: mi ha fatto trovare tutto il bagno pulito e lindo. Sono fortunata davvero !
    PS La sera ci alterniamo ogni tanto anche per la lettura serale !!

    RispondiElimina
  7. anche il mio compagno è un ottimo alleato, in generale ma anche la mattina con i bimbi. noi abbiamo orari meno "da alba" perchè i piccoli vanno alla materna e si può entrare fino alle 9.30/10.....! ma comunque è lui ad avviare la mattinata con loro, mentre io li sento e continuo a poltrire ancora un pò! e il più delle volte, se uno di loro si sveglia la notte, si alza lui!...penso proprio che un uomo dormiglione non avrebbe fatto al caso mio!
    a presto, serena

    RispondiElimina
  8. Io non te lo invidio ma solo perchè anche mio marito è così...e io lo adoro!!!!

    RispondiElimina
  9. teresa brazil17 marzo 2013 17:23

    io ho sempre fatto il tifo per lui!

    RispondiElimina
  10. le mie alzate continuano ad essere le stesse anche se i figli sono grandi e anche se non ci sono. Appena sveglia ho bisogno di riconciliarmi col mondo ma soprattutto con me stessa, dedicandomi un pò di tempo. E' una specie di meditazione mattutina, di coccola per dirmi 'ora inizia il tuo compito, ma prima concentrati, caricati, prenditi cura di te e poi ... via prenditi cura del mondo'. E quindi, colazione solitaria, posta su internet, uno sguardo a voi, compagne di questo percorso virtuale e a quello che fate, e poi si parte con la vita reale.
    I figli se ci sono, li sveglio ancora con una carezza.
    Il marito quando è qui con me, mi coccola anche lui, 'cercando' di portarmi il caffè a letto, ma mi trova sempre addormentatissima, poichè, visto che c'è lui posso dormire tranquilla. Protegge lui il mio mondo.

    RispondiElimina
  11. Noi sveglia alle 6:15 e mentre LUI mi prepara la colazione io mi vesto.poi colazione insieme e mentre io lavo denti e cerco di darmi un aspetto decente lui sveglia la principessa.poi esce e io la aiuto a vestirsi e lavarsi.e alle 7:30 dovremo uscire per essere a scuola alle 7:45 visto che il mio orario d'ingresso è alle 8.E si un uomo sa sposare ;-)

    RispondiElimina
  12. Da noi io mi occupo delle levatacce mattutine, mentre lui si impegna negli addormentamenti serali.
    Abbiamo fusi orari diversi in fatto di doveri genitoriali ;D!

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.