11.3.13

Scarpe fuori la porta

Ma voi siete quella famiglia di italiani che riesce a entrare in casa e immediatamente togliersi le scarpe? 
Noi dopo anni ci stiamo riuscendo, nonostante il primo passo uscendo di casa sia in un giardino che, in questo periodo dell'anno piovoso, risulti fangoso e coperto da un tappeto di foglie. 


E poi c'è la fretta, i tempi sono sempre stretti, ma nonostante tutto anche i piccoli hanno imparato, e soprattutto preso l'abitudine, di togliersi le scarpe e mettersi le pantofole o al massimo... rimanere scalzi!



Quando siete ospiti in casa d'altri adottate la stessa abitudine? Offrite pantofole anche ai vostri ospiti?  

Ecco, io questo ancora non sono riuscita a farlo però.

Buon lunedì carissimi.


Follow @kosenrufumama

25 commenti:

  1. Noi sìììììì! finalmente abbiamo imparato, ho messo uno scaffalino vicino alla porta, lasciamo le scarpe e mettiamo le ciabatte, ce ne sono in gran quantità pronte all'ingresso, di ogni foggia e misura. Con gli ospiti ancora non ho osato, gli unici che lo fanno da soli sono i miei genitori.
    A capodanno siamo stati ospiti di amici, eravamo una decina di coppie, ognuna con 2-3 figli. All'ingresso ci aspettavano montagne di ciabatte, e antiscivolo in regalo per i bimbi.
    Ho trovato che il "dresscode: ciabatte" per capodanno fosse geniale. Noi abbiamo mangiato, giocato, ballato, tutti in ciabatte. I bambini erano liberi di raviolarsi per terra senza trovarsi zolle di terra nelle orecchie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le zolle che girano libere per casa è proprio il mio problema che mi affaccio direttamente dalla porta sul giardino, ma finalmente ora posso gioire di camminare scalza senza preoccuparmi troppo :)
      il capodanno in ciabatte mi piace, rende tutti più alla pari :)))

      Elimina
    2. Io pure ho il giardino, quindi non ti dico.
      Le ciabatte a capodanno sono state una genialata, io poi ho trovato subito le leopardate, le ho pure fotografate su instagram, sull'onda dell'entusiasmo. Forse ancora non mi seguivi allora, ma si vedono a colpo d'occhio credo!!!

      Elimina
  2. Noi in famiglia sempre!!! Il vero problema è fare sistemare nella scarpiera le varie scarpe; infatti spesso si finisce con l'ingresso ingombro di scarpe... Con gli ospiti adulti proprio non ci riesco, ma con i bambini sempre. Infatti quando arrivano bambini a casa nostra ho sempre pronti degli antiscivolo e vedo che tutti apprezzano:)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io tengo sullo scaffalino le scarpe "di tutti i giorni", pronte vicino alla porta. In fondo sono solo 4 paia. Nella scarpiera vanno le altre.

      Elimina
    2. Ciao mi chiamo Lorenzo 39 anni,convivo con la mia compagna che ha 3 figli maschi:17,14,11!!Immaginate in casa,con il parquet che macello sarebbe tutti con le scarpe da ginnastica,quindi la mia compagna ha sistemato 3 belle scarpiere fatte fare da un amico falegname,fuori di casa,in modo che io e i ragazzi,prima di entrare,togliamo le scarpe e mettiamo le pantofole...a prescindere che piova o meno...togliamo anche sandali e infradito d'estate,tutto cio che e stato a contatto con l'esterno!Lei invece le toglie in sgabuzzino..hehe..le donne :))

      Elimina
  3. Noi stiamo scalzi. Abbiamo fatto mettere il parquet apposta! Io le scarpe in casa non le sopporto proprio, non è questione di igiene, ho bisogna di lasciare i piedi liberi e i miei figli sono come me, addirittura il piccolo di toglie di continuo i calzini anche d'inverno....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non parliamo dei piedi nudi o dei calzini neri... proprio come accadeva prima di adottare questa sana abitudine! adesso la lotta di far indossare le pantofole ai piccoli rimane ancora, ma almeno il pavimento è più pulito :DD

      Elimina
  4. Io odio le scarpe in casa!!! Sono la prima cosa che va tolta e che noi togliamo. Certo se vengono ospiti non "di famiglia" è più difficile...se siamo molto in confidenza offriamo pantofole se no...sopportiamo!! Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi le pantofole non le imponiamo agli ospiti..ma vedendo tutti noi impantofolati..haha..le tolgono e o stanno scalzi o forniamo ciabatte..ne abbiamo fino al 46 :)

      Elimina
  5. Tocchi un argomento spinoso....quello da educare a casa mia è il maritino...la sera quando arriva le toglie subito, ma al mattino, dopo essersele messe per andare al lavoro, mi gira tutta la casa...e magari viene pure in camera a darmi il bacio del buongiorno....
    lo strozzerei ;o)

    buona settimana
    Annalisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Lisa..fagliele indossare solo quando esce x andare al lavoro,magari metti le sue scarpe fuori dalla porta d'ingresso cosi non sbaglia...:)

      Elimina
  6. per me è una lotta impari! io e mio marito periodicamente ci proviamo ma poi molliamo. Le nonne però, quando vengono a casa nostra a fare le baby sitter, indossano le loro comode pantofoline, ospiti della nostra scarpiera. In Inghilterra da mia zia, è una cosa normale, non è proprio possibile fare altrimenti. anche se devono rientrare di corsa e riuscire perché hanno dimenticato una cosa si tolgono le scarpe! meraviglioso! ; ) poi ho un'amica ucraina che quando torna in Italia e viene a casa si toglie le scarpe e cammina scalza. loro però hanno tutti i pavimenti di legno e io cerco di farle capire che le mattonelle sono fredde e che può tranquillamente tenere le scarpe, ma non c'è verso, si sentirebbe a disagio, per lei sarebbe una mancanza di rispetto! bravi che ci state riuscendo!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è un'usanza tipicamente nordica :)

      Elimina
  7. Anche noi, ci siamo, presenti! Sai, questa usanza è davvero bella e credo anche igienicamente giusta, con tutto quello che si raccatta fuori di casa (ed in giardino, è ancora niente, pensa ai marciapiedi delle città!). Quindi, anche noi lasciamo le scarpe subito dopo essere a casa e forniamo di pantofoline le amiche di mia figlia. Tra breve, ci attrezzeremo anche per gli adulti, ma sai, è con loro è molto più difficile e molti credono sia un'"usanza" strana e sciocca.
    Ce la faremo, però!
    Baci
    Elli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si i marciapiedi delle nostre città sono così sporchi che fa paura camminare poi con le scarpe in casa :(

      Elimina
  8. è un bel problema , invidio i giapponesi in questo, noi togliamo le scarpe all'ingresso ma con gli ospiti ci scoccia e loro fanno finta di niente, anche se vedono le nosytre scarpe infilate in ordine all'ingresso..

    RispondiElimina
  9. Invece io purtroppo non sono ancora riuscita a fare capire ai miei figli e a mio marito l'importanza di togliersi le scarpe appena entrati a casa e penso che ormai non ci riuscirò più! ;) E visto che i miei figli sono grandicelli, aspetto che la futura moglie si lamenti di questo con loro, per rifarmi!Una vendetta trasversale, insomma ;))

    RispondiElimina
  10. Noi da sempre lo facciamo, mai entrati con le scarpe, pantofole (i grandi) o antiscivolo (i bimbi).
    Agli amici dei miei figli lo facciamo fare sempre.
    Agli adulti no, ma in casa nostra non c'è tutto questo gran via vai di adulti.
    Praticamente non è necessario dare lo straccio, basta un giro d'aspirapolvere una volta a settimana.

    RispondiElimina
  11. noi lo facciamo ...... se vengono amichetti a giocare ci sono calzini con i gommini ...e gli adulti stanno con le scarpe .. però non avevo pensato a prendere pantofole per tutti ...idea carina e utile. io stando a piano terra i bimbi escono ed entrano più volte durante la giornata...e se riesco faccio mettere le ciabatte ma l'ingresso si trasforma in una scarpiera..... ma piano piano ci siamo organizzati e per i grandi provvederemo poi......

    proprio domenica brontolavo i miei figli perche camminano scalzi......ei calzini diventano neri ..... ma la terra che mi hanno portato dentro, dato il tempo piovoso, poteva servire da concime per una serra....
    buon lunedì anche a te

    RispondiElimina
  12. io cammino sempre scalza!!!

    Indovina un pò chi sono? Un indizio...? La Magia del Vento =)

    A presto

    Lena

    RispondiElimina
  13. E' questione di abitudine, io e' la prima cosa che faccio quando entro in casa,tolgo le scarpe e metto le ciabatte o resto con i calzini.Per gli ospiti no, sara' che casa mia non e' molto fraquentata ,causa troppo lavoro fuori,ma avendo un appartamento non troppo grande, lavo spesso i pavimenti.
    Ti scrivo poco....ma ti seguo sempre con molto piacere. Baci Cristy

    RispondiElimina
  14. Io ancora no ma sto cercando di porre rimedio, anche perchè il tempo a disposizione per passare lo straccio tutti i giorni non ce l'ho quindi, in qualche maniera, devo organizzarmi. Mio figlio appena entra in casa si toglie quasi subito le scarpe, perchè gli piace stare comodo (e saltare sul divano!), più difficile è convincere mio marito, che entra sempre in casa veloce come un fulmine e non ama le ciabatte.
    Quando andiamo dagli amici (o quando vengono amici da noi) solitamente per i bambini ci organizziamo con gli antisdrucciolo ma i grandi restano con le scarpe. Non sò come la prenderebbero se gli offrissi delle ciabatte....

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.