16.6.14

Ripartiamo dalla coppia: stammi lontano


Cosa vuol dire? 
Per stare bene in coppia bisogna stare lontani
E' un paradosso ma a volte funziona. 

Stare lontani non significa non parlarsi per giorni, sfuggirsi, incrociarsi per sbaglio tra un impegno e l'altro. Significa regalarsi momenti in cui ognuno possa dedicarsi a se stesso, possa spendere del tempo per se, per ritrovarsi, nel mare dell'amore da porgere all'altro (che spesso sono i figli, il partner, gli amici). 





Come si può veramente amare l'altro, se prima non si ama se stesso? 
Come possiamo riconoscere questo profondo rispetto per l'altro se prima non lo proviamo per noi stessi? 

Riuscire a spostare il baricentro di nuovo nel nostro centro non significa avere meno da donare all'altro, ma significa riuscire a farlo meglio e con maggior intensità. 


coppia felice e lontana

Ecco che qualche ora lontani può essere il miglior afrodisiaco del cuore.

Noi amiamo immergersi nei nostri interessi, pensieri, riflessioni, in particolare la sera dopo che tutti i bambini sono andati a letto, e abbiamo quella parentesi quasi sospesa, di pace, riposo e silenzio. Possiamo essere uno accanto all'altro, ma lontani allo stesso tempo, sapendo che il ritrovarsi, guardandoci negli occhi è sempre il momento più autentico.


coppia felice amore

Buon lunedì meraviglioso.

Seguimi anche su

15 commenti:

  1. Concordo importantissimo avere i propri spazi e poi la vita, spesso frenetica, ti porta da sola a "stare un po' lontani" ...quando ci si riavvicina e' meraviglioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti è proprio quel riavvicinarsi che appare più gustoso :)

      Elimina
  2. giustissimo ciò che scrivi. ognuno di noi deve avere il proprio " spazio segreto", il tempo delle proprie riflessioni ed il tempo e lo spazio per coltivarsi, in modo da condividere poi con l'altro la propria crescita e le proprie scoperte, " donandosi" sempre nuovi. E la crescita di ognuno è sempre stimolo anche per l'altro, non trovi? Sono andata a rileggermi Tagore e la sua poesia sul matrimonio ed è proprio ciò che lui spiega alla donna che lo interroga........chiaramente spiegato con meravigliose parole. Ma lui era Tagore!!!!!
    Buona settimana e buon tutto Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, Tagore era Tagore :)
      ma ritrovarsi e condividere il propri percorso è essenziale,m per non andare in direzioni opposte :)

      Elimina
    2. certo. è bello ritrovarsi, raccontarsi e scoprirsi. Ma soprattutto condividere. E così non si va in direzioni opposte, ci si ritrova e si cresce-ancora un po'- assieme, giorno dopo giorno, con slancio, con amore, con la continua curiosità di scoprire che bella persona abbiamo accanto e quante cose nuove ha, ogni giorno, da offrirci. E quante cose nuove abbiamo da offrirgli. Sai, penso proprio che siate una bellissima coppia ed una bellissima famiglia. Emanuela
      PS......vengo definita un po' ...strega......e le mie impressioni hanno sbagliato pochissimo, nella mia vita. E quindi ribadisco che VOI siete davvero belli.E anche un po' speciali...non pensare che si trino tante persone come voi!

      Elimina
    3. wow, grazie!! che belle parole che hai scritto! si noi abbiamo scelto di rinnovarci ogni volta, mantenendo salda la determinazione di stare insieme, senza darlo per scontato, anche se a volte sembra costare fatica :)
      un abbraccio ♥

      Elimina
  3. Ma proprio vero verissimo!!! Devo anche ringraziare gli orari di lavoro parecchio incompatibili, in realtà, che creano quegli spazi privati e personali durante la giornata. E quegli angoli di settimana ritagliati nella baraonda di casa, di figli e di faccende, in cui ognuno si immerge nel proprio mondo anche se lì, a tre metri l'uno dall'altra!
    Poi, ogni attimo condiviso acquista intensità....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente gli orari diversi di lavoro possono aiutare, nel mio caso in passato, erano però diventati un grande ostacolo, in pratica ci vedevamo pochissimo. Allora ho cambiato la mia vita, per trovare una soluzione e non ritrovarmi dopo qualche anno con uno sconosciuto accanto.. Ma la mia era una situazione estrema,eh? una giusta via di mezzo credo sia utile alla coppia, grazie per il tuo commento :)

      Elimina
  4. vorrei sapere cosa ne pensi di un marito che dice di tenere a te,ma che non resisterebbe alle avventure con altre donne se gli capitassero perche'e'la sua natura di uomo...sei fortunata-ti stimo molto e ti chiedo un parere.glo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, mi fai una domanda da un milione di dollari :)
      Ecco io non potrei stare con un uomo così. Poi bisogna vedere se sono parole o se è il tipo che passerebbe anche ai fatti. Certamente mi chiederei se è la persona giusta, con cui condividere la vita, se i nostri orizzonti si incontrano oppure no. E capire se il mio modo di vedere la vita, il valore che voglio dare alla mia vita è lo stesso che vede lui. So che sono scelte difficili e profonde, ma abbiamo una sola vita. Sta a noi scegliere come viverla. E ognuno di noi ha dentro di se il potenziale per renderla il più splendente possibile. Un abbraccio grande

      Elimina
    2. terry Rio vermelho7 marzo 2015 03:40

      cercare altro uomo

      Elimina
  5. Anche Gibran sul matrimonio ha scritto una splendida poesia ribadendo il concetto della giusta distanza. Condivido tutto ciò che avete scrittol

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Cara è l'amore che ci aleggia intorno a farci belli ;)

      Elimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.