14.2.14

Come fare il latte di cocco in casa

Bellezze dell'universo, si dico proprio a voi, ho provato a preparare il latte di cocco, in casa, con un procedimento così veloce che sembra finto. 
Voglio condividerlo anche se ancora devo capire e perfezionare alcuni particolari. 


Si può utilizzare il cocco grattugiato naturale, quello secco, che si trova comunemente anche al supermercato, (io ho usato proprio questo secco) oppure il frutto, con la buccia durissima, da rompere con un martello e poi grattugiare sul momento la parte bianca. 

Ingredienti
2 parti di acqua
1 parte di cocco disidratato 

Preparare una tazza di cocco e due tazze di acqua, mettere il cocco in una ciotola, scaldare l'acqua quasi al bollore, versare sul cocco, coprire e lasciare a riposo per circa 30 minuti.


Passare attraverso una tela per formaggio (quella che vedete nella foto me la spedì ComidaDeMama quando provavo a preparare il labna, mossa a compassione vedendomi usare un bellissimo tovagliolo ricamato per scolare l'acqua del formaggio, ogni volta che lo uso penso a lei
strizzare fortissimo, usando le mani, c'è chi invece lo stringe nello schiacciapatate. 



Il latte che ricaviamo è semitrasparente, biancastro con uno strato di grasso leggero che tende a salire in superficie e che se lasciato fermo dopo un pò si indurisce. Il sapore è un poco simile all'acqua che troviamo dentro al cocco da rompere con il martello, noi lo abbiamo consumato subito ma credo che possa rimanere in frigo per un paio di giorni. 



Il cocco rimasto si può utilizzare per un'altra dose, ma in realtà il sapore del latte prodotto è un pò troppo delicato e acquoso, sicuramente meno grasso, così la volta successiva l'ho usato per preparare dei biscottini venuti benissimo, semplicemente aggiungendo un paio di bianchi di uovo e un pò di zucchero.



L'unica cosa che non so ancora come usare è il grasso bianco e solido che si separa non appena si lascia a riposo, qualcuno di voi sa aiutarmi? 


Avete già provato questo tipo di latte?

Che programmi avete per questo weekend? 
Festeggerete oggi, la festa dell'amore oppure avete altri programmi? Noi, oltre a dedicarci un pò di tempo tutto per noi, domenica vorremmo stare in compagnia di amici, a tavola, a lungo, mentre i bambini si divertono insieme e noi facciamo quei discorsi da grandi che da bambina sentivo blaterare a tavola dai miei genitori e i loro amici.

In ogni caso vi auguro un weekend che vi colmi il cuore.

Seguimi anche su

22 commenti:

  1. Io ogni tanto faccio il latte con le mandorle... ma proverò anche il latte con il cocco (che oltre tutto mi piace tantissimissimo!!!).
    Stasera farò una cena speciale a lume di candela, sperando che Robi sia in forma! Per il fine settimana, non so! Se il tempo regge, mi godo i dintorni di casa mia e pianto l'aglio! Bel programmino, vero?
    Un bacione
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il programma e invidiabile, in particolare piantare l'aglio
      E non scherzo!! Un abbraccio

      Elimina
  2. Cara Ester, ma sai che invece io faccio questo procedimetno solo per il grasso che viene a galla??io lo uso come crema idratante dopo bagno, o maschera per i capelli, è strepitosa..
    Grazie dello spunto ora non butterò più l'acqua che si forma sotto..
    Un abbraccio
    Tif

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie di cuore per condividere qui la tua esperienza, perchè era proprio quel grasso che si forma in alto e si indurisce anche fuori frigo che non sapevo come usare! ora proverò :)

      Elimina
    2. ciao ester,
      usalo per fare il sapone unendolo all'olio extra vergine di oliva max 30%, troppo seccherebbe la pelle, rende il sapone duro e compatto con una bella schiuma, come c'è scritto sul bel libro-manuale "il tuo sapone naturale" di patrizia garzena e marina tadiello...ma non so se fai il sapone...è una bella esperienza!
      grazie dei consigi
      anche a tif
      ba

      Elimina
    3. Grazie!!! Il sapone ancora no, ma prima o poi ci arrivo :)

      Elimina
  3. Sei mitica!!!!!!! Grazie per la condivisione

    RispondiElimina
  4. ci puoi fare la panna montata di cocco per farcire le torte, si usa nella cucina vegan, è molto buona

    manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si avevo letto, ma questa diventa subito solida, credo perché il cocco è quello secco, ma procede quello fresco e vediamo grazie mille ❤️

      Elimina
  5. Io ho il marito Polinesiano e di latte di cocco ne faccio tanto! Io prendo la noce di cocco la grattugio e come fai tu strizzo tutto dentro uno strofinaccio..ma non mi si separa la parte grassa forse perché non metto l'acqua..il latte lo uso x far torte e condire il pesce crudo ( una delizia!!) mio figlio in polinesia se lo beveva nel biberon al posto del latte!, con la polpa secca che rimane nello strofinaccio faccio anche io dei dolcetti !

    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante, voglio provare senza aggiungere acqua e usando quello fresco, secondo me è migliore, ma la spremitura la fai a mano o usi qualche attrezzo?

      Elimina
  6. quando apri il cocco l'acqua è da conservare e bere lo sai già vero? è buonissima e fa benissimo alla salutee poi traparentesi ...sai he è provato ormai e divulgato dai nutrizionisti e dai migliori medici che il tuorlo NON ALZA IL COLESTEROLO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara io adoro l'acqua di cocco peccato che in questi importati ce ne sia veramente poca :(

      Elimina
    2. Si, nella ricetta metto solo il bianco perché il sapore è più delicato, noi siamo gran mangiatori di uova!! :)

      Elimina
  7. Oh ma è una rivelazione per me! E poi così rapido... grazie Ester! Posso chiederti come hai proceduto per preparare i dolcetti? Cioè, indicativamente, per due albumi quanto zucchero?
    Sei preziosa. Buon fine settimana a te!

    wenny

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho usato 2 albumi, e due cucchiai di zucchero, ma ammetto erano troppo pochi, ne metterei almeno 4 un abbraccio

      Elimina
  8. * Grazie per questa sfiziosa ricetta... subito copiata e domani mi procuro gli ingredienti ;-)
    * Tanti auguri a tutti in questa che è anche la festa dell' amicizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! E tanti auguri anche a te ❤️

      Elimina
  9. Cocco, che passione ; )
    Qui dicono che pioverà...quindi il nostro programma sarà...pieno di pozzanghere!
    In questo periodo non facciamo altro...fango e pozzanghere e non ci siamo mai divertiti così tanto.
    Certo poi a me tocca un ciclo infinito di lavatrici!

    RispondiElimina
  10. Io con la parte che si solidifica in superficie faccio la panna di cocco semplicemente frullando il composto dopo averlo lasciato 2 ore in freezer

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.