8.1.14

Ricomincio da ora

Ops, non è il primo giorno dell'anno. 
Ops non è lunedì. 
Ops è già mercoledì, siamo quasi a metà settimana ma ricomincio da ora.
Cosa significa? 


Che possiamo ripartire ogni giorno, oltre che il 1 gennaio e tutti i lunedì di tutte le settimane. 
Perchè se è vero che ci sono momenti speciali che ci offrono l'occasione di fare il punto della situazione e rilanciare, gli stessi o nuovi obiettivi, è anche vero che tutto dipende da noi e se vogliamo possiamo rendere speciale ogni giorno


Queste ultime vacanze ho fatto una pausa lunga qui dal blog, non ho tracciato un sunto dell'anno appena trascorso, e non ho scritto nessuno dei miei buoni propositi in concomitanza dei primi giorni del nuovo anno, ma questo non vuol dire che non li abbia posti. 

Leggendo il bellissimo post di Barbara su Mamma Felice mi sono però detta che forse qualche parolina la posso condividere, perchè, chissà mai, che qualcuno, leggendo, abbia una spintarella nella giusta direzione, come spessissimo capita a me con le parole di altri, così ispiratrici che mi aiutano a svoltare, dando voce ad un terreno fertile e quasi pronto.


Quindi quest'anno voglio ricordare a me stessa che dopo aver messo davanti alla mia vita, sulla linea di partenza, tutti i miei desideri, quelli più impossibili (i miei sogni nel cassetto) posso comunque ricominciare ogni giorno. Ogni giorno è prezioso per farlo, perchè sicuramente si cade, sicuramente si incontrano gli ostacoli, specie se si intraprende una strada nuova, ma ogni volta è un giorno nuovo, un lunedì, un primo gennaio. 
E proprio questo allenamento, di cadere, rialzarsi e ripartire, sono certa che maturerà frutti gustosi, arricchirà la mia vita. 

Ogni volta mi accorgo che, raggiunto l'obiettivo prefissato, la felicità (superficiale) dura poco, bella si, ma breve. Mentre il sapore importante del percorso, a volte difficile, è quello che mi rimane saldo e a lungo nel cuore. 


Il significato profondo della trasformazione della nostra vita è quello che cerchiamo, non tanto l'oggetto del desiderio, piuttosto, quello non è altro che la nostra carota che proviamo ad addentare correndole dietro. 
Quindi riparto oggi, e tutti i miei giorni futuri, con la stessa determinazione

Mi volete camminare accanto? Insieme si arriva prima.



seguimi anche su

Facebook          Twitter            Instagram            Pinterest

16 commenti:

  1. fossimo vicine verrei a bussarti allaporta!!!!!! ogni giorno èun nuovo inizio e hai perfettamente ragione ........ contenta di camminareinsieme a te ....un abbracio e buon metà settimana!!!! cioa veronica panciuta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. possiamo bussare alle porte virtuali! ;)
      un abbraccio

      Elimina
  2. Questo post mi dà ufficialmente il permesso di ripartire e cambiare idea quando più mi aggrada. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si!!! ogni nuova partenza apre infiniti orizzonti! :)

      Elimina
  3. Che bello! Grazie per queste parole!
    Mi fai venire in mente una mia allieva quando dopo una lezione di yoga mi disse: " Quando nel rilassamento ci fai contare all'indietro i nostri respiri, ci dici che se perdiamo il conto non importa, e possiamo ricominciare tranquillamente daccapo. Questo mi da molta speranza e non solo durante la lezione. E' una possibilità che mi do ogni giorno. Ricominciare tranquillamente daccapo!".
    Ciao Ester un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. c'è molta telepatia

    http://www.nuvolositavariabile.com/?p=6815

    io voglio camminare con te!

    RispondiElimina
  5. Ciao, mi affianco a te, e voglio davvero ricominciare da adesso, perchè i primi giorni dell'anno nuovo sono stati tremendi e voglio andare direttamente al 2015 .

    RispondiElimina
  6. Ciao Ester....cerco ogni giorno di lottare contro l'ovvietà e le abitudini... mi trascino da anni il desiderio di cambiare, di migliorare la mia vita, cambiando città, spostandomi in una realtà più piccola e scappando da Roma che, ormai, soffoca me e la mia famiglia...questo è il vero quesito: soffoca davvero i miei figli?...I miei genitori dicono che sono egoista perchè li allontanerei da loro, dai loro affetti, dai loro punti di riferimento...io penso solo di offrire una nuova possibilità..un cambiamento... che aiuta a mettersi in discussione, anche ad apprezzare i rapporti...quelli diventati lontani...fare nuove scoperte, farsi nuove amicizie ma soprattutto conoscere meglio se stessi.
    Sicuramente ci saranno tante difficoltà, non le nego.... ma cerco la forza di fare questo passo...scusa per lo sfogo e la confusione dei pensieri...grazie di esserci non hai idea di quali aiuti rappresenti per me!!! Carmela

    RispondiElimina
  7. "Ogni volta mi accorgo che, raggiunto l'obiettivo prefissato, la felicità (superficiale) dura poco, bella si, ma breve. Mentre il sapore importante del percorso, a volte difficile, è quello che mi rimane saldo e a lungo nel cuore." Come è vero, Ester! Grazie :-*

    RispondiElimina
  8. Concordo: ripartire ogni giorno. Perché ogni giorno è un giorno nuovo.
    :-)

    RispondiElimina
  9. ciao Ester, hai ragione è proprio il percorso che conto e arricchisce. Se poi si raggiunge anche l'obiettivo prefissato, sai che soddisfazione!
    E' passato un po di tempo dalla spedizione perciò ora posso "uscire allo scoperto": sono la tua compagna di swap organizzato da Barbara Mammafelice ;-)
    Hai ricevuto il pacchetto? fammi sapere!
    Grazie a questa iniziativa ho scoperto il tuo blog: felicissima di averti conosciuta :-D
    www.giokaconleo.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Quanto mi piacciono le tue parole. Ripartiamo da qui, si... io ti sono accanto!!!
    Con affetto
    Francesca

    RispondiElimina
  11. Ciao Ester, ogni tanto ti leggo, anche io pratico e i tuoi propositi per quest'anno ( e per ogni anno) sono anche i miei!!! Un abbraccio!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bello ritrovarsi tra praticanti anche qui :)

      Elimina
  12. Ciao Ester, io ci sono ed è un onore poter quotidianamente poter leggere i tuoi pensieri e le riflessioni che ne scaturiscono ....... Buona partenza per ogni cosa. A presto
    Orietta

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.