16.1.14

Pulitutto con la buccia degli agrumi

Siamo ancora in piena stagione degli agrumi e per fortuna abbiamo la possibilità di non gettare tutti gli scarti di buccia di arancia, a forma di spicchio di luna, che rimangono in attesa di una qualche destinazione meno triste del cestino dell'umido. Dopo aver trovato il modo di ridurle a forma di stelline o di cuoricini ho pensato bene di conservarle almeno tre o quattro per utilizzare i preziosi e profumati oli essenziali presenti nella buccia: ecco la ricetta,
ma che non si mangia


bucce di 3 o 4 arance (o altri agrumi) 
aceto bianco (io ho usato quello di alcol)

Mettere le bucce in un barattolo e coprire di aceto.


L'ho lasciato chiuso con il coperchio per qualche giorno, per l'esattezza una settimana e poi ho travasato il liquido color ambra, strizzando bene le bucce prima di gettarle via. 


Ho iniziato ad usarlo per pulire il ripiano della cucina, poi ho proseguito con i pavimenti, a me piace molto il suo profumo che lascia una scia lunga e delicata. 

Passate una giornata al caldo e tra gli amori della vostra vita, avrete così semplici ma splendidi ricordi.



seguimi anche su

Facebook          Twitter            Instagram            Pinterest

5 commenti:

  1. ciao ester,
    anche io mi ritrovo con tante bucce di arancia, soprattutto della spremuta che hanno ancora un poco di polpa attaccata, così le uso come "additivo" al sapone per lavare i piatti e sentissi che profumo e che sgrassante eccezionale! un'altro uso (siamo in due e tutti i giorni consumo almeno 4 o 5 arance...) è quello per fare il famoso detergente per i piatti al limone aceto sale aggiungendo alla dose anche le suddette bucce della spremuta, perfetto! mi chiedevo se si possono aggiungere a del sapone rilavorato in modo da ottenere un sapone sgrassante per mani tipo pasta lavamani...ci proverò!
    grazie!
    ba

    RispondiElimina
  2. Non ci avevo mai pensato , grazie ci proverò !

    RispondiElimina
  3. non conosco l'aceto di alcool. si può sostituire con comune aceto di vino bianco o con che altro? bella idea la tua, io le faccio seccare per poi usarle come accendifuoco al posto della puzzolente diavolina. grazie. ciao!
    LA LUNA NERA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si puoi benissimo usare l'aceto bianco io avevo quello di alcool in casa, che uso per pulire, costa poco, e ho usato quello ma puoi scegliere anche quello di vino bianco :)

      Elimina
  4. Bella questa ricetta... Proverò!!!
    Aceto bianco: da aggiungere alla lista della spesa. Arance. ho una cassetta piena, arrivata diretta diretta dalla Sicilia.
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.