11.10.13

Banane in padella

In famiglia siamo dei grandi consumatori di banane, considerando il fatto che siamo in cinque basterebbe mangiarne una al giorno a testa e già raggiungiamo una buona media. 



Oltre ad adorarle nella loro forma semplice, abbiamo provato l'abbinamento nocciolata, fiocchi di avena, cocco e anche come dessert semifreddo, mi mancava solo di cuocerle. Infatti ho trovato una ricetta che prevedeva proprio di ripassarle in padella e non ho resistito.

E' un'ottima variante per una merenda casalinga e autunnale, da proporre accanto ad una tisana calda e una candelina accesa.



Ingredienti
1 banana non troppo matura
1 cucchiaio di miele (forse ne usato appena la metà)
cannella per spolverare
olio per ungere la padella (ne ho usato un velo su quella antiaderente)

Tagliare a rondelle la banana, scaldare la padella antiaderente e mettere sopra le rondelle, cuocerle un paio di minuti su entrambe i lati, mescolare il miele con un cucchiaio di acqua e versare nella padella, spolverare di cannella e subito spostare il tutto su un piatto.



In realtà, essendo la banana molto dolce, cuocendo si esalta questa sua caratteristica, quindi io ho aggiunto pochissimo miele, inoltre la cottura rende questo frutto ancora più morbido, quasi cremoso, quindi spostarle sul piatto potrebbe risultare difficoltoso, fate attenzione. 



La cannella aggiunta invece è perfetta per i nostri gusti e soprattutto fa bene in questo periodo dell'anno con le sue proprietà antisettiche e disinfettante naturale contro i batteri. I piccoli hanno voluto aggiungere persino il cocco in scaglie, immaginando fosse neve.



Voi avete ricette su come preparare questo ingrediente che viene da lontano?
Noi questo weekend, se non piove, insieme a tanti altri saremo a seminare grani antichi con Seminare il Futuro, voi che programmi avete? 
In ogni caso vi auguro di passare uno splendido weekend. 



7 commenti:

  1. Questa ricetta la faccio subito...
    cioè, non subito... sono al lavoro adesso!!! La faccio a casa, come merenda per i ragazzi e per me!!!
    Così, magari la banana al miele diventerà un must della famiglia, così come già accaduto per i pomodorini al forno alla Ester!!!
    Week end a casa... il tempo è pessimo!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
  2. Sembrano deliziose. Noi ne consumiamo pochissime, magari in questo modo avranno più successo ^_^

    RispondiElimina
  3. Anche da noi le banane vanno alla grande ma così non le abbiamo mai fatte, proveremo sicuro!

    RispondiElimina
  4. Che bontà! Te la copio di sicuro!
    Grazie mille e buon weekend!

    RispondiElimina
  5. che delizia! La voglio proprio provare! Questo è un dolce fenomenale, cara Ester!
    La banana per me non è solo un frutto, quando voglio un pò di dolce ma non voglio mettere su calorie, la banana mi salva! Questa ricetta è proprio gustosa, brava!
    Un abbraccio a te e ai piccoli...

    RispondiElimina
  6. Che delizia e poi è veloce da preparare, grazie!
    Noi domenica festeggeremo con zii e cugini i 100 anni della nonna paterna al ristorante e poi dopo pranzo, se non sarà troppo tardi, mi piacerebbe andare in un paese vicino dove ci sarà un'edizione su giochi antichi e moderni e far vedere al mio bambino quali erano i giochi di un tempo.
    Un abbraccio a te e alla tua famiglia,
    Amalia

    RispondiElimina

Benvenuto e grazie per esserti fermato e commentare!
Solo parole educate e civili...si, parlo proprio con te che vuoi disturbare e di solito non ti firmi.